Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Allenamento Tecnica della pedalata

Allenamento progressivo

Un esempio degli esercizi da fare per tenersi in forma

allenamento-progressivo

Uno dei principi fondamentali di ogni allenamento Ŕ fissare degli obiettivi da raggiungere cercando di definire un programma accessibile e progressivo secondo il profilo dell'individuo che desidera migliorare la sua forma.

╚ importante arrivare a superare la pigrizia fisica e mentale abituale per scoprire ed esercitare il vostro potenziale d'energia. Da soli od in un centro sportivo, ascoltate il parere di un istruttore prima di tutto.
Ecco un programma (su cinque giorni) per sviluppare forza e resistenza muscolare, inteso che la seduta addominali fa parte del programma quotidiano:

Primo giorno: lavorate pettorali e dorsali
Secondo giorno: lavoro aerobico (bici, corsa , nuoto ecc.)
Terzo giorno: lavorate soltanto le gambe
Quarto giorno: lavoro aerobico (bici, corsa , nuoto ecc.)
Quinto giorno: lavorare le spalle e le braccia
Sesto e settimo giorno: riposo

Come vedete sono previsti 3 giorni di lavoro in palestra e 2 fuori. Il week-end libero.

Per quanto riguarda il lavoro aerobico incrementate prograssivamente durata e velocitÓ secondo una pianificazione che nel giro di alcuni mesi vi porti ad un miglioramento sensibile. Dopo 3-4 mesi sarÓ pi¨ difficile migliorare ma starete molto meglio col vostro corpo.

Per il lavoro in palestra anche in questo caso Ŕ essenziale la progressivitÓ: intensitÓ molto blande all'inizio e crescita dei pesi utilizzati nel corso di alcuni mesi. Il programma indicato vi permette di poter migliorare la vostra forza per molto tempo (3 sedute in palestra contro le 2 di lavoro aerobico).

Soprattutto all'inizio non forzate il ritmo degli esercizi e soprattutto, concedetevi il tempo di recupero necessario dopo ogni ripetizione degli esercizi (2 minuti).